Istantanea: Hvar, Croazia

Istantanea: Hvar, Croazia

Attraendo le stesse folle chic di Monte Carlo e Portofino, l’isola di Hvar, la Croazia è diventata negli ultimi anni una delle principali destinazioni per lo yachting. Naturalmente, nei mesi estivi, il caldo clima mediterraneo, la vivace vita notturna e le spiagge serene attirano anche persone di ogni ceto sociale sull’isola, solitamente assonnata.

Situata al largo della costa dalmata della Croazia, nel Mare Adriatico, Hvar pullula di uno spettacolare fascino del vecchio mondo e di una straordinaria bellezza naturale. Le sue ripide colline rocciose sono ricoperte da pinete e la regione centrale vanta vigneti, uliveti e chilometri di campi di lavanda selvatica. La costa di Hvar è punteggiata da spiagge appartate di ciottoli, minuscole insenature e acque turchesi cristalline che sono così pulite che bisogna vederle per crederci.

Istantanea: Hvar, Croazia

Accessibile alla Croazia continentale tramite un regolare servizio di catamarani, la città di Hvar (Hvar Grad) si trova sulla soleggiata costa sud-occidentale dell’isola. È nascosto in una baia che si comporta come un porto naturale, perfetto per gli appassionati di nautica. Muri in pietra calcarea grezzi e tetti in tegole di terracotta sono il comune denominatore di una città costruita nel corso di centinaia di anni. La sua architettura è un vero miscuglio di stili; molti edifici mostrano ancora svolazzi veneziani, resti di un’epoca in cui Hvar era un avamposto di quel vasto impero.

Dal lungomare alla Cattedrale di Santo Stefano (Sv. Stjepan) del XVI secolo, si trova il cuore di Hvar Grad, la piazza della città. Conosciuta dai locali come Pjaca, la gente si è radunata qui per secoli, in quella che è la piazza pubblica più grande di tutta la Dalmazia. Strette strade di ciottoli serpeggiano su per la collina dietro Pjaca, fiancheggiate da case, negozi e ristoranti, le cui pareti sono drappeggiate di viti e bouganville.

Arroccata in cima alla collina, che funge da sentinella a guardia della città annidata al di sotto, si trova la fortezza medievale, TvrÄ’ava Fortica (Španjola). Dalla cima, proprio come ci si aspetterebbe, ci sono viste spettacolari sul Mar Adriatico che si estende fino all’orizzonte. Direttamente più avanti ci sono le isole Pakleni, ideali per una rilassante gita di un giorno, e a sud-est puoi vedere la vicina isola di KorÄ ula (dove si dice sia nato Marco Polo), anche questa a solo una corsa in traghetto.

Istantanea: Hvar, Croazia

Passeggia lungo il lungomare costeggiato da palme di Hvar fino a uno dei suoi numerosi ristoranti e cena con l’autentica cucina croata. Puoi gustare frutti di mare pescati localmente o persino agnello arrosto allo spiedo, proprio di fronte a te. Quindi, dopo aver trascorso la giornata girovagando per strade levigate da secoli di traffico pedonale, puoi sederti al porto, prendere un cappuccino e guardare il sole che si tuffa lentamente nel mare. Avrai bisogno di risparmiare energia per dopo, quando sia i turisti che la gente del posto si dirigeranno verso il famigerato nightclub di Hvar Town, Carpe Diem.

Anche se ci sono molti hotel incantevoli e lussuosi a Hvar, consiglio di affittare un appartamento per gli ospiti da un locale. Il posto in cui ho alloggiato aveva un patio privato, un angolo cottura e la vista più bella e libera che si possa immaginare sul Mar Adriatico. Inoltre, ottieni quel vantaggio in più dell’ospitalità croata.

Hvar è un posto di cui non avevo mai sentito parlare prima di quest’anno, ma ho la sensazione che man mano che la sua popolarità cresce tra gli europei, sempre più americani lo prenderanno in considerazione anche per i loro piani di vacanza. Conosciuto come il luogo più soleggiato di tutta la Croazia, non c’è da meravigliarsi se la gente si accalca lì.

Istantanea: Hvar, Croazia

Leave a Reply

Your email address will not be published.