Ecco una scorciatoia per violare il tuo Pug

Ecco una scorciatoia per violare il tuo Pug

Non c’è dubbio che violare un Carlino, o qualsiasi cucciolo, può essere uno dei compiti più frustranti per un proprietario. Molte persone credono che i Carlini siano particolarmente difficili da addestrare perché tendono ad essere un po’ testardi. Che tu ci creda o no, rompere la casa al tuo Carlino può essere una cosa abbastanza facile da realizzare se segui tre semplici passaggi. Il primo passo è ricordarsi di seguire il programma naturale del proprio cane e di associare i suoi atti di eliminazione alla stessa frase come “vai in vasino”. Ricordati di lodare ogni successo. I carlini amano l’attenzione del loro proprietario e gli piace davvero compiacerli.

Ecco una scorciatoia per violare il tuo Pug

Il secondo passo è limitare i movimenti del tuo Carlino e non dargli troppa libertà troppo presto. Una cassa può essere molto utile per questo passaggio perché tiene confinato il tuo Carlino. Dargli da mangiare mentre è nella gabbia, almeno mentre è un cucciolo, può rafforzare questo perché un cane generalmente non eliminerà dove mangia e dorme. Naturalmente, man mano che il tuo Carlino cresce di dimensioni, avrai cibo e acqua altrove. Mentre è nella sua gabbia, osserva il tuo Pug per i segni di agitazione, in particolare quando è vicino al “suo momento”. La cassa limiterà la sua attività e lo manterrà concentrato sullo sviluppo di buone abitudini in bagno.

Molti proprietari hanno un’avversione per una gabbia e pensano che sia crudele tenere un cane confinato, ma semplicemente non è vero. Un Carlino considererà la sua cassa come una zona di sicurezza e hanno una naturale affinità con la sensazione di caverna che una cassa può fornire. Non dovrebbe essere usato come punizione, ma dovrebbe diventare il luogo privato del tuo Carlino con cui si sente a suo agio. Avere un giocattolo preferito nella cassa gli impedirà di annoiarsi. Soprattutto all’inizio, una cassa è l’ideale per socializzare il tuo Carlino e farlo abituare alla famiglia di cui fa parte. Può sicuramente ridurre il tempo necessario per evadere il tuo Pug.

Ecco una scorciatoia per violare il tuo Pug

Il terzo passo è il più importante ed è quello di praticare la pazienza e un contegno positivo in ogni momento quando evadi il tuo Carlino. Non punire mai un incidente. Se cogli sul fatto il tuo Carlino, spaventalo con un rumore (non urlando) e spostalo verso il suo vasino ripetendo la frase che hai deciso di usare. Loda sempre i successi. Molti proprietari fanno della passeggiata una parte del processo del bagno. Al momento opportuno puoi portarlo a fare una passeggiata ma non iniziare mai a giocare con il tuo Carlino finché non ha completato i suoi affari.

Non affrettare il processo. C’è un malinteso comune che i Carlini debbano essere addestrati in casa entro una certa età. Quello non è vero. Ogni Carlino è diverso e, in generale, le femmine impiegano un po’ più di tempo ad addestrarsi rispetto ai maschi. Non dovresti considerare il tuo Carlino completamente distrutto fino a quando non se ne sarà andato per almeno 8 settimane senza incidenti e alcuni esperti farebbero 12 settimane invece di 8. Anche allora, puoi aspettarti un incidente occasionale. Ricorda, la pazienza e un atteggiamento positivo contribuiranno a creare il successo.

Ecco una scorciatoia per violare il tuo Pug

Leave a Reply

Your email address will not be published.