Virus del cimurro canino

Virus del cimurro canino

Il cimurro è una malattia virale che può colpire molti cani. A volte è fatale. Il più delle volte colpisce i canini ma può colpire anche le famiglie Mustelidae, Mephitidae, Procyonidae e Felidae. Canine Distemper è noto come “Hard Pad” e questo accade perché il virus può far sì che i pad diventino più grandi. Ma questo è solo un effetto minore della malattia del cimurro. Le principali preoccupazioni sono il sistema nervoso del cane e il modo in cui viene attaccato. Alcuni cani rimangono persino paralizzati. L’età del cane non ha importanza quando si tratta di questa malattia. I cani non vaccinati e quelli molto giovani tendono ad essere più suscettibili.

La diffusione dell’infezione:
Il virus della cimurro viene trasmesso se un cane è in contatto diretto con un altro cane infetto. Si diffonde anche nell’aria.

I sintomi:
Di solito compaiono 4 giorni dopo il momento dell’infezione, ma possono comparire anche 18 giorni dopo. Una febbre di 39 gradi C o 102 gradi F è uno dei sintomi più comuni. Anche gli occhi rossastri e le secrezioni acquose dal naso sono sintomi.

Il virus attaccherà i linfonodi e le tonsille e il cane perderà presto l’appetito.
Può comparire anche tosse persistente, vomito acuto e diarrea. I denti diventeranno marroni e le zampe si ispessiranno. Segue il danno neurologico.

La sopravvivenza:
Il vaccino contro il morbillo viene talvolta utilizzato per trattare questa malattia nei cuccioli. Iniezioni di antibiotici, alimentazione forzata di nutrienti supplementari e gocciolamento di liquidi per via endovenosa funzionano per i cani anziani. Ma non esiste un trattamento definitivo e solo la gestione della malattia. Dipende anche dallo stadio della malattia.

Alcuni cani potrebbero avere difficoltà a lasciare i sintomi, ma ci sono modi per renderli più gestibili. In molti casi gli effetti negativi si verificano abbastanza improvvisi e il virus si diffonde facilmente nel corpo. Il cane svilupperà anche la paralisi ed è meglio sopprimere il cane.

Prevenzione:
È sempre meglio prevenire che curare e questo è anche il caso. La vaccinazione è d’obbligo per i cuccioli e il cane va messo in quarantena dopo la vaccinazione, per un periodo di una settimana. Se noti dei sintomi devi portare immediatamente il cane dal medico e impedirgli di socializzare con altri cani perché potrebbero anche essere gravemente infettati.

Leave a Reply

Your email address will not be published.