Storia dello Yorkshire Terrier

Storia dello Yorkshire Terrier

Lo Yorkshire Terrier di oggi è un cane molto diverso da quando la razza apparve nel 1865. In soli cento anni, la taglia è stata notevolmente ridotta da un peso medio di trenta libbre a soli sette libbre oggi. E la tendenza è quella di avere lo Yorkie (come viene chiamata affettuosamente la razza) ancora più piccolo, con gli adulti che inclinano la bilancia a soli tre libbre. Ma chi lo sa? Forse in futuro ci sarà una richiesta per lo Yorkshire Terrier di ricrescere in un cane da trenta libbre.

Come molte razze di cani, il nome non riflette il loro punto di origine. Ad esempio, i pastori tedeschi sono stati effettivamente sviluppati in Francia. E i pastori australiani sono originari dell’America. La differenza geografica non è così grande, ma è comunque significativa. Lo stock principale per il delicato, adorabile e coccolato Yorkshire Terrier di oggi proveniva dal paesaggio spietato della Scozia.

Storia dello Yorkshire Terrier

Lo Yorkshire Terrier non è nato nel paese inglese dello Yorkshire, nonostante il loro nome. La razza divenne famosa quando furono perfezionati nello Yorkshire. Gli antenati di Huddersfield Ben provenivano da varie piccole razze scozzesi di terrier, che si pensa includessero lo Scottish Terrier, il Clydesdale (o Clyde) Terrier e il Paisley Terrier. Tutte queste razze (tranne lo Scottie) non sono più con noi, ma vivono sotto forma di Yorkshire Terrier.

Le razze scozzesi sono inevitabilmente allevate con le razze terrier già nello Yorkshire, che ha subito una grande ondata di immigrati scozzesi alla fine del 1800. Le razze scozzesi furono appositamente destinate a razze note per l’uccisione dei ratti. Fonti di informazioni sullo Yorkshire Terrier ipotizzano che queste razze includessero il Maltese, lo Skye e le razze ormai estinte di Black and Tan English, Waterside e molto probabilmente il Manchester Terrier (che sopravvive ancora, ma è considerato una razza estremamente rara). Il risultato è stato una macchina per uccidere i ratti estremamente amichevole con le persone.

Storia dello Yorkshire Terrier

Col passare del tempo, la necessità di cani da lavoro di grossa taglia è diminuita. Le persone vivevano in case più piccole e avevano bisogno di cani più piccoli che potessero controllare fisicamente facilmente. Lo Yorkshire Terrier ha riempito questa nicchia in modo ammirevole. Sono stati un successo su entrambe le sponde dell’Atlantico. Non solo erano ottimi cani da guardia, ma erano affettuosi e non avevano bisogno di molto esercizio. Furono introdotti in America nel 1872.

Nell’ultimo secolo, gli Yorkshire Terrier sono diventati sempre più piccoli. Gli Yorkies originali erano circa trenta libbre ed erano disponibili in diversi colori. Lo spettacolo di oggi Yorkies non deve superare i sette libbre e deve essere blu acciaio e marrone chiaro (e avere quei colori in proporzioni specifiche). La tendenza calda sono gli Yorkies di razza superiore che pendono la bilancia a tre libbre, il che ha portato a preoccupazioni per la salute dell’allevamento di cani così piccoli. Lo Yorkshire Terrier, a partire dal 2006, è il secondo cane di razza più popolare in America.

Storia dello Yorkshire Terrier

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *